L’olio di oliva si ottiene dalla spremitura del frutto dell’ulivo, detto drupa, attraverso specifici processi in condizioni termiche controllate. Dopo aver lavorato le olive nel frantoio raggiungiamo un olio extra vergine di oliva o un olio vergine di oliva.

L’olio extravergine di oliva, di qualità superiore, si ricava da olive che non hanno mai subito nessun trattamento tranne che il lavaggio, la decantazione, la centrifugazione e la filtrazione per evitare di perdere le proprietà del frutto. Ogni eccellente olio extravergine deve avere un livello di acidità inferiore allo 0,8% (per ogni 100 gr. di prodotto). È un olio che deve essere caratterizzato da tre principali attributi: il fruttato, l’amaro e il piccante; e all’esame organolettico, il cosiddetto Panel Test, deve risultare privo di difetti.

L’olio vergine di oliva presenta, invece, lievi difetti organolettici e per questo non può essere definito extravergine perchè ha un’acidità inferiore al 2% (per ogni 100 gr. di prodotto).

Per ottenere un ottimo olio extravergine le tempistiche di raccolta delle olive devono mutare in base alla varietà della pianta e alla stagione, ma di solito si va da fine ottobre a metà dicembre. Sicuramente il tempo per trasformare le olive dovrà essere entro poche ore dalla raccolta per mantenere bassi i valori dei perossidi.

L’olio è uno dei condimenti più usati nella cucina mediterranea perchè si sposa perfettamente con la genuinità delle nostre ricette. Si accosta con quasi tutte le tipologie di piatti: dalle insalate alle bruschette, dalle carni al pesce e dalla minestra alla pasta, ma è perfetto anche su una fetta di pane. A seconda della tipologia di olio si può ottenere un prodotto più pungente o più delicato perfetto per tutti i gusti del palato e per tutte le pietanze.

Esistono tanti tipi di oli in commercio, ma alcuni, per diventare commestibili, subiscono dei trattamenti chimici e per questo bisogna fare molta attenzione.

Consumare olio extravergine di oliva ha i suoi benefici: può ridurre il rischio di ictus e infarto, tiene sotto controllo il livello di pressione arteriosa e ha buoni effetti sui soggetti affetti da artrite reumatoide e osteoporosi. Inoltre, contiene proprietà come antiossidanti e polifenoli che contribuiscono a rinforzare il sistema immunitario ed infine, in età infantile, aiuta alla formazione delle ossa ed a una corretta crescita.